Chi siamo

Scuola di Analisi Transazionale e Consulenza (ATc)

La Scuola di Analisi Transazionale e Consulenza (ATc) è un luogo di apprendimento e di mètissage di saperi, dinamico e partecipato.
A partire dalle competenze che ciascun candidato già possiede, la Scuola ATc, luogo per la formazione degli adulti, rende possibile consolidare le strategie di apprendimento individuali, affinandole e connettendole a nuove competenze.
Obiettivo della Scuola ATc è consentire ai partecipanti di sperimentare in diretta il processo di consulenza rivolto ai diversi livelli di cui si compone ( individuale, di gruppo, organizzativo).
Emerge una visione della relazione di consulenza come ‘atteggiamento’ professionale di base attento agli aspetti intersoggettivi e corporei dell’esperienza, che si declina nei diversi contesti della relazione tra persone, gruppi e all’interno delle organizzazioni.
Strumento concettuale e operativo è l’Analisi Transazionale nella sua intersezione con altre discipline, in particolare con la socioanalisi, e con una visione antropologica ed interculturale della cura.
Accanto alle conoscenze dei processi di consulenza, la Scuola ( ATc) propone una attenzione alla dinamica delle emozioni e alle esperienze connesse alla presenza e all’ascolto del corpo nella relazione, che accompagnano e arricchiscono la professionalità del consulente.
La Scuola ATc è attenta ai confini e agli aspetti etici della professione e si rivolge ai professionisti della relazione di aiuto, ai consulenti, ai manager a tutti coloro che quotidianamente affrontano problemi e decisioni e hanno responsabilità di ‘aver cura’ di persone gruppi organizzazioni.

Alcune caratteristiche della Scuola

ETICA E PROFESSIONALITÀ

La Scuola si presenta con una sua proposta formativa originale e verificata nel tempo. Mantiene una attenzione costante agli aspetti etici e ai confini di intervento della professione consulenziale.
Ha la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001: 2008 (DNV certificato N. 1079482011AQITAACCREDIA) per la Progettazione ed erogazione di corsi di formazione in counselling al fine di garantire trasparenza ed efficacia ad allievi, docenti e collaboratori.
I docenti della Scuola ATc sono tutti didatti e supervisori certificati o in formazione didattica (TSTA o PTSTA) per l’European Association for Transactional Analysis (EATA) e Counsellor Formatori per il Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti (CNCP)

ESPERIENZA CONSOLIDATA

Nei suoi trent’anni di vita, la Scuola ATc ha diplomato più di 200 allievi fra counsellor di base, counsellor professionisti e counsellor formatori secondo i criteri previsti dall’associazione di categoria (CNCP)

NETWORK e APPARTENENZE

I programmi didattici della Scuola sono riconosciuti dall’associazione CNCP di cui la Scuola è socio fondatore.
La scuola segue le linee guida per la formazione degli analisti transazionali nei campi speciali come indicato dal Manuale per la formazione EATA, a cui è associata attraverso il CPAT.
La Scuola partecipa alle attività delle associazioni nazionali e internazionali di riferimento (CNCP- CPAT – EATA – ITAA) di cui condivide i principi filosofici, i codici etici e deontologici.

SPERIMENTAZIONE E RICERCA

La Scuola sollecita la ricerca di nuovi strumenti di formazione e di intervento adeguati al contesto sociale contemporaneo attraverso:
uno sguardo attento ai processi antropologici, agli aspetti interculturali e alla complessità;
i laboratori dedicati alla pratica consulenziale individuale e di gruppo
i workshop dedicati all’esperienza del corpo come pratica di relazione intersoggettiva, strumento essenziale nel processo conoscitivo di sé e dell’altro, e nella costruzione di percorsi consulenziali efficaci con i singoli e con i gruppi

PRESENZA SUL TERRITORIO E FORMAZIONE PERMANENTE

La Scuola ha costruito negli anni una rete di conoscenze e collaborazioni sul territorio, legate alla sua vocazione sociale e alla attenzione verso il contesto.
Per questo è riconosciuta come luogo di formazione e di aggiornamento degli adulti. Mette a punto annualmente un programma di formazione permanente rivolto ai counsellor attraverso singole attività, master di approfondimento e supervisioni in piccolo gruppo.

SCRITTURA E ATTIVITA’ EDITORIALE

La Scuola ATc coltiva la scrittura e l’attività editoriale. Il passaggio dal pensiero alla parola e alla parola scritta viene incoraggiato come esperienza di apprendimento e di condivisione.
La scrittura come agorà, luogo di incontri narrativi, come ‘mettere in piazza’ e condividere pensieri esperienze da cui creativamente possono nascere intuizioni e strategie. Ne sono testimonianza le pubblicazioni

Conoscere la scuola

Counselling, Organization, Education: campi speciali di applicazione dell’AT

L’Analisi Transazionale ideata da Eric Berne alla fine del 1950 a San Francisco è una teoria solida, flessibile, viva, legata all’esperienza umana, aperta alle trasformazioni e alla ricerca, che offre strumenti fruibili nei diversi ambiti di vita della persona, dei gruppi e delle istituzioni.
L’Analisi Transazionale viene applicata in diverse campi detti “campi speciali di specializzazione”. I campi speciali di specializzazione sono: il Counselling, l’ambito della formazione e dell’educazione, l’ambito organizzativo.
Di seguito presentiamo questi campi di applicazione così come sono definiti nel Manuale EATA

il Counselling in AT è un’attività professionale all’interno di una relazione contrattuale. Il processo del counselling abilita i clienti, o i sistemi di clienti, a sviluppare la consapevolezza, le alternative e le competenze per la gestione dei problemi, e lo sviluppo personale nella vita quotidiana attraverso il potenziamento delle proprie forze, risorse e funzionamento. L’obiettivo è quello di aumentare l’autonomia dei clienti in riferimento al loro ambiente sociale, professionale e culturale.

è rivolto alle persone che lavorano nel campo dell’apprendimento e dello studio nel contesto prescolare, scolare, universitario e post-universitario. Si occupa inoltre, del sostegno ai bambini, agli adolescenti e adulti che apprendono all’interno della famiglia, delle istituzioni o della società. Il lavoro può essere applicato allo sviluppo dei gruppi di insegnamento e alle istituzioni. L’obiettivo è rivolto alla continua crescita personale e professionale, sia scolastica sia sociale.

è rivolto a coloro che operano in/per le organizzazioni, tenendo presente i quadri di riferimento dell’organizzazione, il contesto e lo sviluppo dell’organizzazione stessa, il loro lavoro mira allo sviluppo, alla crescita e all’efficacia delle persone che lavorano all’interno delle organizzazioni.

Informazioni generali

La Scuola di Analisi Transazionale & Consulenza forma professionisti al counselling individuale, di gruppo e all’interno dei contesti organizzativi.
La Legge 14 gennaio 2013, n.4 disciplina la professione dei counsellor.
Il 21 giugno 2017 la Regione Lombardia ha riconosciuto il Profilo Professionale del Counsellor

La Scuola ha durata triennale. Secondo i criteri del CNCP la frequenza del biennio e il superamento della prova d’esame consente di acquisire il titolo di Counsellor di base. La frequenza del terzo anno e il superamento dell’esame orale conclusivo consente il conseguimento del titolo di Counsellor professionista.
E’ previsto un anno di approfondimento per il conseguimento del titolo di Counsellor Professionista Avanzato utile per coloro che sono interessati a sostenere l’esame internazionale e ottenere il titolo di Analista Transazionale Certificato (CTA).

Le lezioni si svolgono nel week end da ottobre a giugno e impegnano due/tre giornate al mese.
È richiesta la partecipazione alle attività didattiche per almeno l’80% dei tempi previsti.

Per essere ammessi alla Scuola ATc è necessario:

  • possedere un titolo di studio, a partire dal diploma di scuola media superiore;
  • possedere una esperienza professionale circa l’ambito in cui si intende specializzarsi e/o un interesse specifico ad acquisire e sviluppare competenze professionali per lavorare nella consulenza individuale, di gruppo o organizzativa;
  • sostenere i colloqui di ammissione

Coloro che sono interessati ad essere ammessi al primo anno sono invitati ad inviare alla direzione della Scuola ATc la loro richiesta, o per mail o per telefono.

La scuola organizza regolarmente giornate Open Day e attività aperte gratuite per coloro che sono interessati a conoscere la scuola, i docenti, la teoria e le metodologie di insegnamento.
Per partecipare a questi eventi è necessario iscriversi inviando una mail o telefonando alla segreteria della scuola.

Le lezioni si tengono a Milano presso le sedi di Via Archimede, 127 e di Corso Plebisciti, 8.
Indichiamo di seguito i contatti per ricevere informazioni sulla scuola, sostenere il colloquio di ammissione, partecipare all’Open Day o alle attività per conoscere la scuola.
Telefono 0270127021
Mail: scuola@atconsulenza.com
Le richieste vanno indirizzate al direttore della scuola.

Il programma didattico della scuola ATc prevede: apprendimenti teorici, seminari di formazione, supervisione e tutoraggio, formazione a distanza, tirocinio/pratica professionale, laboratori di counselling, un percorso di evoluzione personale.
Trasversale a tutto il corso è l’attenzione agli aspetti etici della professione del Counsellor, all’identità professionale e ai confini di intervento, sia attraverso la conoscenza del codice etico e deontologico del CNCP e degli analisti transazionali proposto dall’ITAA e dall’EATA, sia attraverso specifici momenti di discussione e analisi di casi con problematiche etiche emergenti nella pratica di counsellor.
Ogni anno di corso prevede l’attività di supervisione per le situazioni sperimentate da ogni singolo allievo nella sua pratica professionale o nell’attività di tirocinio. Essendo il gruppo classe composto da molteplici professionalità, il fare supervisione a partire da differenti ambiti di esperienza e di lavoro, consente agli allievi un continuo arricchimento di prospettive e rende attuale, nel qui ed ora del gruppo, l’apprendimento diretto della collaborazione di rete.
Il tutoraggio si svolge attraverso l’attenzione dei tutor ai differenti momenti dell’esperienza che il gruppo-classe attraversa, consentendo la comprensione in diretta dei diversi movimenti di un gruppo di apprendimento.
L’attività di tirocinio è prevista per quegli allievi per cui è valutata la necessità di sperimentarsi in un contesto professionale differente da quello a cui appartengono.
Accanto alla frequenza alle attività della Scuola, gli allievi sono sollecitati ad intraprendere, entro i tre anni della Scuola, un percorso di evoluzione personale, individuale o di gruppo.

L’apprendimento attraverso l’esperienza è la modalità privilegiata nelle attività didattiche.
Il coinvolgimento e la partecipazione degli allievi sono sollecitati con esercitazioni, role play, analisi e discussioni di casi e situazioni professionali. La proposta didattica prevede anche alcuni seminari che approfondiscono l’esperienza corporea con l’obiettivo di favorire l’ascolto e il contatto con le emozioni, lo sviluppo di competenze comunicative e metariflessive utili per la costruzione di una efficace relazione consulenziale con i singoli e con i gruppi.
Ogni classe comprende un massimo di 12-15 allievi; è accompagnata da un supervisore tutor scelti tra i colleghi analisti transazionali didatti e supervisori, formatori CNCP.
I tutor svolgono una funzione di accompagnamento, monitorando la qualità dell’apprendimento dei singoli allievi e del gruppo classe.
Ogni anno di corso si conclude con un momento di valutazione dell’apprendimento, si tratta di un processo intersoggettivo che rappresenta un’importante esperienza di apprendimento e di crescita per i singoli allievi e per il gruppo classe
In particolare:
-per il primo anno è previsto un seminario dedicato alla verifica degli apprendimenti teorici e all’autovalutazione all’interno di un processo di scambio che si realizza mediante la partecipazione attiva del gruppo- classe e dei docenti;
-per il secondo anno è organizzato un seminario di valutazione detto “Miniconvegno”, durante il quale ogni allievo presenta un elaborato scritto in cui mostra la sua capacità di connettere la pratica professionale o di tirocinio con gli aspetti teorici appresi nel biennio; l’elaborato scritto nasce da un lavoro di scrittura che l’allievo realizza attraverso specifici seminari di gruppo dedicati alla discussione dei casi con l’accompagnamento di un tutor;
-per il terzo anno è previsto un a prova d’esame orale alla presenza di una commissione costituita dai docenti della scuola; tale prova prevede la preparazione da parte dell’allievo di due casi corredati da trascritti, tratti dalla sua esperienza professionale o di tirocinio, attraverso la presentazione dei casi l’allievo è chiamato a mostrare la sua capacità di utilizzare gli strumenti consulenziali appresi nel triennio all’interno della cornice teorica ed etica dell’Analisi Transazionale; per la preparazione di questa prova d’esame, l’allievo è accompagnato da un tutor di riferimento scelto fra i docenti.

Vivere la scuola

La proposta didattica e le attività della scuola attraverso le parole dei docenti e degli allievi

 

Anna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna RotondoAnna Rotondo

PRATICARE IL COUNSELLING

CODICE ETICO E DEONTOLOGICO

Scarica il pdf: CODICE DI ETICA E DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

ISCRIZIONE AL CNCP

Iscrizione al Coordinamento Nazionale dei Counsellor Professionisti (CNCP)
I counsellor che si sono diplomati presso la scuola AT& Consulenza possono iscriversi al CNCP attraverso la Scuola.
Chi sceglie di utilizzare questa modalità ha un duplice vantaggio:
La possibilità di pagare una quota di iscrizione agevolata
La richiesta di iscrizione non verrà sottoposta alla valutazione della Commissione per l’Accesso (art.6 e 18 del Regolamento), in quanto la propria formazione si presume conforme ai criteri di idoneità adottati dal CNCP.
I Counsellor che intendono iscriversi attraverso la Scuola dovranno richiedere e compilare presso la segreteria i seguenti documenti:

  • La scheda di iscrizione counsellor
  • La domanda di iscrizione al registro

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.cncp.it

PROFILO PROFESSIONALE DEL COUNSELLOR

Il 21 giugno 2017 la giunta di Regione Lombardia ha iscritto nel Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP) il profilo professionale del Counsellor secondo le norme EQF (European Qualification Framework)
Download Standard professionale

LEGGERE IL COUNSELLING

Leggere il counselling propone accanto ad alcune indicazioni di testi fondamentali’ anche un certo numero di articoli in pdf pubblicati sui nostri «Quaderni» negli anni.
Leggere è una esperienza creativa: leggendo connetto il mio pensiero con il pensiero di chi scrive, rendo il testo scritto ricco dei miei personali significati e idee. L’attenzione al linguaggio, alla parola, trova nella parola scritta e nell’incontro che ciascuno di noi costruisce con un testo, modalità di espressione e di apprendimento squisitamente intersoggettivi e vitali. Nell’incontro tra chi scrive e chi legge nascono connessioni, intuizioni, significati inediti e creativi.

Bibliografia essenziale:

Testi fondamentali di Eric Berne

  • Intuizione e stati dell’io Astrolabio, Roma,  1992
  • Analisi Transazionale e psicoterapia, Astrolabio, Roma,  1978
  • A che gioco giochiamo Bompiani, Milano, 2013
  • Principi di terapia di gruppo, Astrolabio, Roma,  1986
  • Ciao e poi, Bompiani, Milano, 2017
  • La struttura e le dinamiche delle organizzazioni e dei gruppi, Franco Angeli, Milano, 2018

Per approfondire

  • English F.,  Essere terapeuta , La Vita Felice , Milano 1999
  • Steiner C.,  Copioni di Vita, La Vita Felice, Milano 2007
  • James M., Jongeward D., Nati per vincere, Edizioni Paoline, Roma, 1980
  • Lo Re E., Dondi A.,  Luoghi e modi del counselling , La Vita Felice, Milano,  2010
  • Lo Re E., Bestazza R., Identità fluide. Gruppo e ricerca con i giovani adulti, Armando editore, Roma 2017

I manuali

  • Woolams S.,  Brown M.,  Analisi Transazionale. Psicoterapia della persona e delle relazioni, Cittadella, Assisi, 2003
  • Stewart J., Joines V.,  L’analisi transazionale. Guida alla psicologia dei rapporti umani, Garzanti Milano, 2000
  • De Graaf A., Cornell W., Newton T.,  Dentro l’AT. Fondamenti e sviluppi dell’analisi transazionale, LAS, Roma, 2018

Alcuni riferimenti

  • Watzkawick,   Beavin,   Jackson,  Pragmatica della comunicazione umana, Astrolabio, Roma, 1971
  • Bandler R., Grinder J.,  La struttura della magia, Astrolabio, Roma, 1981
  • May R., L’arte del counselling. Il consiglio, la guida, la supervisione, Astrolabio, Roma,  1991
  • Doherty W., Scrutare nell’anima, Raffaello Cortina, Milano, 1997
  • Schein H., Lezioni di consulenza, Raffaello Cortina, Milano, 1996
  • Quaglino G.P., Leadership, Raffaello Cortina, Milano, 1999
  • Morin E., I sette saperi necessari all’educazione del futuro, Raffaello Cortina, Milano, 2001
  • Appadurai A., Modernità in polvere, Raffaello Cortina, Milano, 2011
  • Bocchi G., Cerutti M., La sfida della complessità, Mondadori, Milano, 2007
  • el Rio G., Luppi M., Gruppo e relazione d’aiuto. Saperi, competenza, emozioni, Franco Angeli, Milano, 2010
  • Simoncini D., De Simone M., Il mago e il matto. Sapere personale e conoscenza relazionale nella rete organizzativa, McGraw-Hill Education, Milano, 2008
  • De Simone M., Capitano, burocrate, maestro o regista? Un approccio complesso a quattro stili di leadership, Guaraldi , Rimini, 2014

NEWS

Formazione continua

SEMINARI DI AGGIORNAMENTO E SUPERVISIONE ANNO 2019-2020

Durante l’a.a. 2019-2020 la scuola ATc organizza i Seminari di aggiornamento e di supervisione rivolti ai counsellors iscritti al CNCP per l’acquisizione dei crediti formativi. La conduzione dei seminari è affidata ad Analisti Transazionali Didatti (TSTA) delle Associazioni Internazionali EATA-ITAA e a Counsellor Formatori iscritti al CNCP.  Coordina Emanuela Lo Re.

Programma seminari di aggiornamento Atc 2019-2020

ENTRA IN CONTATTO

Contatti

AT Consulenza
Counselling Organizzazione Educazione

Via Archimede 127, 20129 Milano
tel. +39 02 7012 7021
fax. +39 02 7012 7022
C.F. e P.I. 12929610157